Game for tourism: promuovere il turismo e valorizzare il Lazio

L’Assessorato al Turismo della Regione Lazio, in collaborazione con Q Academy impresa sociale, organizza una Game Jam,una maratona di sviluppo di giochi digitali, con l’obiettivo di valorizzare i creativi impegnati nel settore delle nuove tecnologie promuovendo il turismo e valorizzando l’immagine del territorio del Lazio su scala nazionale ed internazionale. Durante la Game Jam verrà realizzato il prototipo di un applied game incentrato sulla valorizzazioneturistica della Regione Lazio.

L’applied game è una tipologia di videogioco progettato avendo una finalità principale diversa dal sempliceintrattenimento. L’aggettivo “applied” si riferisce appunto all’utilizzo di questi videogiochi in altri settori, come strumento di supporto per attività che spaziano dall’educazione alla valorizzazione del patrimonio culturale.

 Game for tourism intende stimolare l’applicazione delle industrie creative e di team di professionisti italiani per favorirela promozione turistica e l’immagine del territorio con un nuovo linguaggio destinato ad un pubblico italiano estraniero, valorizzare il patrimonio dei beni culturali e/o ambientali e/o i prodotti di un ambito territoriale nonché promuovere i “brand territoriali”. I progetti dovranno raccontare, in modo originale e innovativo, le tante possibilità offerte dalla Regione ai potenziali turisti italiani e stranieri.

 

L’output della Game Jam sarà il prototipo giocabile di un videogioco completo con finalità di promozione del turismo e valorizzazione del territorio in cui, nonostante il tempo limitato a disposizione, siano ben chiari l’elaborazione e lo sviluppo del tema attraverso l’ossatura della struttura di gioco.

 

I prototipi dovranno essere in lingua inglese. L’ambito territoriale interessato dal contest è l’intero territorio laziale (Tuscia e Maremma laziale, Litorale del Lazio, Valle del Tevere, Sabina e Monti reatini, Valle dell’Aniene e Monti Simbruini, Castelli Romani, Monti Lepini e Piana Pontina, Ciociaria, Roma Città metropolitana). Le proposte potranno riguardarealcuni dei cluster già individuati dal Piano Turistico triennale: Turismo culturale identitario (arte storia cultura), Eventiculturali e artistici (festival rievocazioni storiche), Turismo outdoor (cammini e itinerari, natura e montagna), Enogastronomia, Benessere e salute.

 

Per una migliore riuscita del processo creativo, team e singoli partecipanti saranno selezionati in base al bilanciamento di ruoli che corrispondono ai diversi profili per la candidatura:

  • Programmatori Competenze di Unity, Unreal, Game Maker o altri engine di sviluppo
  • Game Designer e Sceneggiatori Ideazione concept, progettazione di meccaniche, level design o storytelling
  • Artisti 2D/3D Realizzazione di concept art, spritesheet, background, modellazione, rigging, animazione
  • Musicisti e Sound Designer Composizione di tracce audio e realizzazione di effetti sonori
  • Operatori / Esperti di turismo e territorio Esperienza in aziende, enti, organizzazioni legati al turism

 

A questo link è possibile consultare bando con tutte le indicazioni per partecipare:

https://www.qacademy.it/media/attachments/2021/09/10/gft2021_regolamento.pdf

 

“Con il Game for Tourism – sottolinea l’Assessore al Turismo, Valentina Corrado – lanciamo nel Lazio una nuova tipologia di promozione turistica del nostro territorio coinvolgendo creativi, artisti, programmatori nello sviluppo di giochi digitali che sappiano valorizzare le nostre eccellenze e destinazioni turistiche, nonché il patrimonio dei beni culturali, ambientali e i brand territoriali. Una nuova narrazione, attraverso il videogioco, che consenta di far conoscere e promuovere le immense possibilità di viaggio, di vacanza ed esperienze in tutte e cinque le nostre province. Il contest è un’occasione per far emergere nuovi talenti ed è un’ulteriore spinta per far crescere il turismo nel Lazio in maniera innovativa, utilizzando nuovi strumenti e linguaggi vicini anche ai più giovani”.

 

Ti potrebbero interessare